Ultima modifica: 24 gennaio 2019

Chi siamo

L’Istituto Comprensivo “Rovani” è collocato in un zona centrale di Sesto San Giovanni caratterizzata dalla contemporanea presenza di aree residenziali, abitate da famiglie di estrazione culturale ed economica alta o medio-alta, ma anche di aree con abitazioni più datate e in qualche caso fatiscenti in cui risiedono famiglie di recente o recentissima immigrazione in Italia, talora anche con discreto o alto livello culturale ma spesso difficile condizione economica, particolarmente aggravatasi negli ultimi anni. Gli alunni con Cittadinanza Non Italiana rappresentano un’elevata percentuale del totale dei frequentanti; una quota certamente molto elevata anche se, di questi, una parte è nata in Italia. Molto elevata è la presenza di nuclei familiari con entrambi i genitori occupati, anche se diminuita nel corso degli anni più recenti, e di famiglie monoparentali che chiedono alla scuola un servizio di tempo esteso.

La composizione marcatamente mista – per estrazione sociale, condizione economica, provenienza e background culturale – della popolazione scolastica dell’Istituto Comprensivo “Rovani” costituisce, insieme, un “dato” rilevante e una sfida impegnativa per il progetto di Istituto, impegnato a corrispondere a bisogni sociali e ad esigenze formative diversi e differenziati. La prospettiva prioritaria dell’inclusione non può – anche per garantire quel contesto di apprendimento vario ed eterogeneo che ne costituisce la principale garanzia di successo – non puntare a valorizzare le opportunità di tutti e di ciascuno, nella convinzione che una scuola efficace deve essere in grado di rispondere insieme a bisogni diversificati, senza rinunciare a promuovere e sostenere l’eccellenza. La domanda di tempo esteso – perdurante per la scuola dell’infanzia e primaria, in costante diminuzione per la scuole media – costituisce un vincolo e una sollecitazione a riempire di qualità un servizio educativo e, quindi, a ripensarne costantemente forme e contenuti.

Sulla base dell’accurata analisi del contesto in cui opera e dell’utenza alla quale deve rispondere in termini di qualità ed efficacia del servizio, nonché della propria biografia istituzionale, l’I.C. Rovani elabora il proprio Piano Triennale dell’Offerta Formativa incardinando le scelte organizzative e didattiche sui seguenti principi, veri e propri descrittori sintetici della vision che intende ispirare e animare l’azione formativa dell’Istituto e che ne costituiscono, per il prossimo triennio, i riferimenti essenziali di autovalutazione, in progress e conclusiva:

  • Scuola incardinata nel territorio: l’I.C. Rovani deve rispondere efficacemente ai bisogni formativi specifici e alle priorità educative emergenti nel contesto particolare in cui opera, il quartiere Rondò-Torretta di Sesto San Giovanni, sia attraverso un’offerta curricolare di qualità che come presenza significativa di promozione culturale e di partecipazione nel e del territorio.
  • Scuola “concentrata” sugli apprendimenti, premessa e garanzia di cittadinanza attiva e responsabile, e quindi sulla qualità e l’efficacia dell’insegnamento: i saperi concreti, le competenze reali rappresentano le fondamenta e i fondamentali di un’azione educativa efficacemente emancipatrice e democratica.
  • Scuola inclusiva, per tutti e per ciascuno, dove chi ha meno deve ricevere di più perché “non c’è peggiore ingiustizia che far parti eguali tra diseguali”, dove si applica costantemente il principio della azione/discriminazione positiva per promuovere un contesto di pari opportunità reali (Costituzione art. 3) ma anche dove si valorizzano, per il bene collettivo, il merito e le diverse potenzialità individuali (Costituzione art. 34).
  • Scuola responsabile dei suoi risultati, che accetta la sfida dell’autovalutazione, come sollecitazione ad un processo di costante revisione e miglioramento delle proprie pratiche, e della rendicontazione sociale e trasparente degli esiti della propria azione.
  • Scuola come comunità, professionale e sociale, nella quale, nel rispetto dei ruoli e delle specifiche e differenziate competenze, si sviluppi e diffonda una cultura condivisa orientata al bene e all’interesse collettivo, eccedente ogni interesse particolare (pur legittimo e valorizzato), centrata sul comune obiettivo del pieno sviluppo delle potenzialità di ciascuno dei nostri alunni/figli.



it_ITItalian
it_ITItalian

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi